Assili ferroviari

Raddrizzatura automatica di assili ferroviari

Dopo il processo di forgiatura la raddrizzatrice automatica Gantry risulta la soluzione ideale per raddrizzare gli assili ferroviari.

Il processo di raddrizzatura avviene prima della tornitura. Il vantaggio di poterli raddrizzare a caldo consente di fruttare la plasticità del materiale per uniformare la disposizione delle fibre. La presa dei pezzi per la loro rotazione in macchina avviene con specifici manipolatori in grado di afferrare anche le estremità irregolari. La macchina, generalmente di taglia 500 T, risulta molto compatta e veloce nel processo. 

La raddrizzatrice può essere equipaggiata con dispositivi di protezione alle alte temperature, pirometro per la misura della temperatura del pezzo, dispositivi per la sicurezza della macchina dalle scorie di calamina e, al fine di garantire la massima produttività, sistemi di carico e scarico pezzi con catene e forche, secondo le esigenze di layout stabilimento cliente o del production flow da seguire.

Interessato alle nostre macchine e soluzioni? Contattaci


Cliccando invia si accetta il trattamento sulla privacy policy