Prova di trazione su elementi di fissaggio

ISO 3506, ISO 898-X, ISO 3266, ASTM F606, GAK 715.26A

ISO 3506, ISO 898-X, ISO 3266, ASTM F606, GAK 715.26A

La determinazione accurata del modulo di trazione elastica e dei limiti del carico elastico delle viti e bulloni è fondamentale per stabilire le forze limite per un fissaggio sicuro e affidabile

L'attrezzatura per prove su elementi di fissaggio è appositamente progettata per la prove su viti, bulloni e rondelle e dispone di un alloggiamento a forma di chiave e di un ritaglio circolare ad incasso utile per caricare rapidamente e correttamente il provino. Questo sistema assicura che sia applicato il carico assiale, riducendo le occorrenze di fuori centro di carico e i momenti flettenti indesiderati.

Per il controllo delle prove e l’acquisizione dati, il software Labtest permette di analizzare i necessari parametri di controllo e calcoli dei risultati. Fornisce anche il controllo necessario per eseguire le prove di trazione, le prove combinate e le prove di trazione con i morsetti a cuneo. La norma ASTM F606 richiede che l'allungamento venga registrato durante le prove per gli elementi di fissaggio. Questi dati vengono usati per garantire che i dispositivi di fissaggio non siano in deformazione permanente dopo la rimozione del carico di prova. Per catturare l'allungamento in automatico, possiamo proporre estensimetri dedicati progettati per misurare anche l’estensione totale dalla sommità della testa fino al fondo del gambo.

Per eseguire il test viene inserita una rondella piatta nell'estremità filettata del bullone e una sotto la testa del bullone per fissarlo nei morsetti. Offriamo una linea completa di rondelle piatte, a cuneo e svasate e adattatori per bulloni corti nonchè morsetti adatti ad ogni diverso elemento di fissaggio.

Interessato alle nostre macchine e soluzioni? Contattaci


Cliccando invia si accetta il trattamento sulla privacy policy